La scuola giusta. In difesa del liceo classico

Presentazione del libro di Federico Condello. Presenta Patricia Salomoni.

Martedì 22 gennaio - ore 17. 30.

Sala conferenze della Fondazione Caritro di Rovereto


 

La Scuola giusta non è un testo di didattica, ma una brillante e implacabile indagine sulle riforme scolastiche e sui destini del Liceo classico, un indirizzo considerato dall’autore elemento qualificante della scuola italiana e garante di una mobilità intergenerazionale, oltre a costituire un argine alle disuguaglianze; è anche l’unica scuola che non prevede una canalizzazione precoce dell’eventuale percorso post-diploma. È una difesa senza tesi preconcette o retoriche apologie, suffragata dalle più recenti analisi statistiche. È dedicato a chi lavora nel Liceo e sa quanto il Liceo può rischiare a seguito di riforme frettolose e sperimentazioni non verificate ma è certo di quanto il Liceo possa offrire a chi lo frequenta. Può essere un ausilio per chi si sta orientando nella scelta della scuola da frequentare, consapevole che tale scelta determinerà gran parte della sua vita. Nei cinque capitoli di cui si compone il libro l’autore ricostruisce la storia del Liceo, i miti che ne hanno contraddistinto l’identità e le critiche che lo caratterizzano, con molte cifre che rivelano come questa scuola costituisca anche un indice delle tendenze culturali e sociali in atto.


 

Federico Condello è professore ordinario di Filologia classica presso l’Università di Bologna. Coordina il Laboratorio di traduzione specialistica dalle lingue antiche e le attività del Centro studi “La permanenza del classico” dell’Università di Bologna. Collabora con testate quotidiane nazionali.


 

La presentazione si svolgerà presso la sala conferenze della Fondazione Caritro di Rovereto | Piazza Rosmini, 5 Rovereto (TN)


 

La partecipazione alla conferenza è valida ai fini dell’aggiornamento dei docenti della scuola della Provincia Autonoma di Trento.


 

L'evento è organizzato dall'Accademia Roveretana degli Agiati


 

Con il patrocinio di

Fondazione Caritro

Comune di Rovereto