Ci ha lasciati Claudio Groff

L'Accademia Roveretana degli Agiati esprime vivo cordoglio per la scomparsa del socio Claudio Grof, socio ordinario della classe di Lettere e arti dal 2001. Originario di Trento, si era laureato in  Lingue e Letterature Straniere presso l'Università di Milano con una tesi su Stefan Zweig. Ha tradotto per varie case editrici opere di Rilke, Kafka, Hofmannsthal, Schnitzel, Bernhard e, tra gli autori viventi, Enzensberger, Ransmayr, Schulze, Handke e Grass. Nel 1990 gli è stato conferito il Premio di Stato austriaco per la traduzione letteraria e nel 2005 il premio Mondello.